Le feste si avvicinano a ritmi incalzanti e la voglia di andare in vacanza è sempre maggiore. Molte persone rinunciano alla partenza invernale, per evitare di lasciare la propria casa incustodita e senza un minimo di protezione.

Oggi il tema della protezione della propria abitazione si è fatto sempre più serio, anche a causa dei numerosi furti domestici, che capitano spesso durante i periodi di vacanza in città. Assicurare la propria casa di furti è possibile, tramite degli espedienti invisibili all’occhio del malfattore, che vi eviteranno di subire la violazione del vostro ambiente domestico. I metodi principalmente adottati sono i diversi sistemi d’allarme, disponibili in più tipologie, da poter installare sia internamente sia all’esterno dell’abitazione, proteggendo il perimetro per intero, oppure il volume interno della casa, ma anche entrambi.

Sicuramente gli impianti di allarme sono consigliabili in tutte le situazioni, ma quello che occorre fare ogni volta che si lascia casa inabitata per un lungo periodo è di predisporla alla vostra assenza, mediante delle piccole operazioni.

Predisporre casa per le vacanze

Oltre ai sistemi di allarme, alle grate alle finestre, all’eventuale presenza di un cane da guardia e di una telecamera a circuito chiuso, occorre svolgere delle piccole operazioni, per lasciare la vostra casa nel miglior modo possibile e soprattutto in modalità antifurto.

A prescindere dal tempo che resterete lontani, l’obiettivo è quello di evitare che la vostra casa diventi una preda appetibile per eventuali malfattori. I piccoli accorgimenti che dovrete mettere in atto sono principalmente i seguenti:

  • evitate di dire in giro che vi assenterete da casa, perché l’informazione potrebbe arrivare alle orecchie sbagliate; avvertite solo i vicini più fidati, chiedendo la cortesia di dare uno sguardo alla vostra casa
  • se avete documenti importanti, dati sensibili ed oggetti di valore, metteteli bene in sicurezza prima di partire
  • assicuratevi di aver chiuso bene porte, finestre, serrande e portefinestre
  • fate attenzione all’eventuale presenza di ponteggi o impalcature nei dintorni di casa vostra, perché sono ottimi punti di accesso per i ladri. Ricordatevi di chiudere bene le finestre e le serrande
  • lasciate una luce accesa, a basso consumo ovviamente, a simulare la presenza di qualcuno in casa
  • chiedete al vostro vicino di ritirare la posta per voi, perché le giacenze accumulate sono indice di una casa disabitata
  • staccate la corrente di casa quando partite, in modo da disabilitare eventuali prese esterne che potrebbero essere utilizzate dai ladri per collegare un attrezzo per tagliare le grate ed entrare in casa

Le misure di sicurezza per la casa sono molto importanti al giorno d’oggi, soprattutto durante i periodi delle vacanze. Se volete dormire sonni tranquilli anche quando non siete in vacanza, pensate di installare un impianto di allarme, che protegga la vostra casa e voi stessi.

Ricordate che se tornate a casa e notate qualche segno particolare che faccia pensare ad una effrazione, chiamate subito la polizia ed evitate di entrare in casa. Se invece vivete in un luogo piuttosto isolato, riflettete sull’eventualità di prendere un cane da guardia, che non solo spaventerebbe i ladri mettendoli in fuga, ma diventerebbe anche il vostro migliore amico.