L’emergenza del coronavirus, che ha contraddistinto i primi mesi del 2020 con l’imposizione delle severe misure restrittive per limitare la diffusione dell’epidemia, ha portato a un fortissimo incremento delle attività di e-commerce. Secondo uno studio del consorzio digitale italiano Netcomm, dall’inizio del 2020 sono 2 milioni i nuovi consumatori online in Italia, 1.3 milioni dei quali si sono aggiunti per l’impatto causato dall’emergenza sanitaria. Nello stesso periodo del 2019 erano stati 700mila e tale incremento era stata prospetto anche per i primi mesi del 2020, se non ci fosse stato il covid 19, con prospettive di crescita molto positive anche per il futuro.

Le ragioni del successo del commercio elettronico

Negli ultimi mesi, come sottolineato in precedenza, il commercio elettronico ha rappresentato un’ancora di salvezza per tanti negozianti al dettaglio che, costretti a chiudere “fisicamente” le attività, per raggiungere la clientela si sono adattati in pochi giorni a nuove forme di commercio, come le consegne a domicilio o l’apertura di siti internet pensati e realizzare per vendere online.

Essere visibili, fondamentale per sviluppare l’e-commerce

Il web rappresenta uno strumento prezioso per allagare la clientela e continuare, allo stesso tempo, a mantenere le relazioni con i vecchi clienti. In un quadro simile, risulta fondamentale essere visibili. Per farlo occorre impostare un’azione di marketing studiata in tutti i più piccoli dettagli. Informazioni e contenuti non si rivolgono solo ai consumatori ma anche e soprattutto ai motori di ricerca. Per questo motivo è necessario che ogni informazione riguardante un prodotto o servizio possa essere individuata e raggiunta facilmente. Lo apprezzeranno i clienti e i motori di ricerca. Per arrivare a questo obiettivo ci sono aziende, come Realreviews, che aiutano le imprese a ottenere visibilità, interesse e vendite dei loro prodotti o servizi, e ad accrescere la reputazione su sui principali social media e motori di ricerca. Su tutti Google. Tra i vari strumenti a disposizione ci sono, per esempio, le recensioni.

L’utilità delle recensioni

Le recensioni sono uno strumento efficace, perché, se scritte in modo corretto attenendosi alle reali caratteristiche del prodotto o del servizio offerto e illustrandone pregi e difetti, rappresentano una dimostrazione di trasparenza e affidabilità per l’utente che fosse interessato all’acquisto. Inoltre, è possibile inserire parole chiave (keywords) che si riferiscono al prodotto o al servizio venduto. Parole che si rivelano molto utili, in quanto forniscono informazioni preziose ai potenziali acquirenti e risultano importanti per aumentare la visibilità sui motori di ricerca.