Il significato dell’anello veretta: eternità dell’amore

L’anello Veretta, come il Trilogy e il Solitario, ha una forma e un significato proprio e caratteristico che lo differenzia dagli altri tipi di anelli per il taglio delle sue pietre e la ricorrenza in cui viene regalato.

Solitamente la Veretta viene anche chiamata Fedina perché ricorda la fede nuziale e, infatti, sarebbe proprio l’anello più indicato da regalare per una proposta di fidanzamento, ma anche per un anniversario di matrimonio: questo perché la sua forma circolare e continua ricorda il tempo infinito e, di conseguenza, l’eternità dell’amore che ci si appresta a condividere. Anche per quest’ultimo motivo la Veretta è conosciuta anche con il nome di Eternity, riferito all’amore eterno che si prova e che non finirà.

Negli ultimi anni, però, si è sempre più diffusa l’abitudine di regalare l’anello Veretta non solo per festeggiare un fidanzamento o un anniversario, ma anche per celebrare con maggiore intensità il compleanno, San Valentino oppure la nascita di un figlio. Detto ciò, si può ben capire quanto e quale valore assume regalare e, di conseguenza, ricevere un anello del genere, soprattutto poi se esso viene creato e personalizzato in base alle esigenze e ai gusti della persona che lo riceverà: diventa così un vero e proprio gioiello unico e irripetibile, simbolo di un amore profondo e di un legame consolidato, di una complicità e di una dedizione che si desidera durino per sempre.

Gli anelli veretta più richiesti

L’anello Veretta non ha un’unica forma o una tipologia standardizzata: accanto alle caratteristiche che ne definiscono il modello e il significato, ne esistono altre che permettono una maggiore personalizzazione del gioiello per renderlo davvero unico ed esclusivo.

Come già detto, la Veretta ha una forma circolare e prevede l’incastonatura di un certo numero di pietre preziose, solitamente cinque, ma anche sette o nove, fino ad arrivare alla totale copertura del cerchio in oro bianco. Ovviamente, il giro completo di pietre preziose identifica una Veretta più costosa e più pregiata, così come l’intero giro ricoperto di diamanti ribadisce con maggiore forza il significato di purezza ed eternità che questa pietra rappresenta.

Le gemme che vengono utilizzate nell’incastonatura sono, abitualmente, dei diamanti di taglio brillante, ma, da qualche anno a questa parte, non è difficile trovare Verette realizzate con zirconi bianchi o neri, oppure con rubini, zaffiri o smeraldi, il tutto dipende dai gusti dell’acquirente o di chi riceverà un dono così speciale. La Veretta che presenta un pavè di diamanti è, solitamente, dedicata a un tipo di donna sofisticata e che ama mettere in luce il proprio aspetto con eleganza e raffinatezza, mentre le pietre preziose colorate identificano donne che amano distinguersi e che non disdegnano di uscire dal solco della tradizione.

Inoltre, non è poco frequente la possibilità di abbinare la Veretta ad altri gioielli che già si possiedono in modo da fare pendant con, ad esempio, degli orecchini, un collier o un bracciale.

In questo modo la Veretta diventa un gioiello estremamente versatile in grado, però, di conservare sempre immutato il suo profondo significato di eternità.